Tende da Sole: quali scegliere?

Arriva la bella stagione e con questa il caldo e il sole che, pur piacevole, inonda la casa e porta ad un surriscaldamento dell’ambiente domestico. Questo significa che in casa, soprattutto nelle giornate afose, non si respira e se hai il condizionatore acceso, questo consumerà di più nel tentativo di abbassare la temperatura dell’ambiente. Servono le Tende da sole.

A cosa servono le tende da Sole

Ci sono in commercio tanti tipi di tende da Sole ma fondamentalmente tutte hanno la medesima funzione: evitare che la luce solare surriscaldi l’ambiente, creare una zona d’ombra contribuendo a ridurre la temperatura dell’ambiente.

Trattenendo in buona parte i raggi solari tra cui anche i potenti e nocivi raggi UV, la tenda da sole contribuisce anche a preservare da danni pareti e infissi. I raggi UV, infatti, sono in grado anche di alterare la struttura del cemento, delle vernici, del legno.

Quest’ultimo, surriscaldandosi sotto l’effetto energetico dei raggi solari, si secca eccessivamente e con il tempo va incontro a screpolature che lo indeboliscono, portando, con gli anni, alla necessità di sostituzione dell’infisso, con costi anche considerevoli.

I tipi di Tende da Sole

Ci sono soprattutto due tipi di tende da sole:

  • A telo a caduta
  • Avvolgibili

Le Tende da sole a caduta sono quelle che sovente si vedono ai balconi, molto economiche e comunque funzionali.

Si tratta di un telo in tessuto resistente che viene fissato al di sopra della porta finestra o finestra e scavalca il parapetto del balcone. In questo modo consentono di proteggere dai raggi solari pur consentendo l’aerazione.

Servono anche per proteggere da occhi indiscreti l’ambiente domestico, dato che certamente o quasi avrai le finestre aperte e i curiosi possono vedere ogni cosa che fai, una cosa fastidiosa.

Queste tende si trovano solitamente in misure standard che, però, si adattano bene alla quasi totalità dei casi. Il problema è che con il vento svolazzano e la protezione che danno si riduce. Puoi comunque tentare di fissarle al parapetto del balcone legandole ma l’effetto vela rischia di strapparle se il vento è forte.

Le tende avvolgibili

Queste tende constano di un rullo fissato alla parete del balcone su cui si avvolge il telo. Un sistema comandato da un’asta consente di svolgere e riavvolgere il telo mentre dei bracci mobili sostengono la struttura mobile e danno robustezza a tutta la tenda, tenendola, oltretutto, distesa.

Eleganti ed efficaci anche le Tende da Sole a Capottina. Queste sono costituite da un supporto che si fissa alla parete del balcone e un sistema di bracci a raggera su cui è fissato il telo anti Sole. Generalmente azionate attraverso un cordino, funzionano a caduta.

Liberando il cordino, il peso stesso della struttura a raggera origina uno sbalzo che porta con se la tenda vera e propria realizzando una semi cupola che protegge dai raggi solari. Bella ed elegante, questo tipo di tenda è meno resistente rispetto alla tenda a rullo e bracci e anche meno efficiente in quanto l’area di copertura è inferiore.

La tecnologia nelle Tende da Sole

Le tende da sole possono essere manuali o motorizzate. In questo caso un semplice pulsante consente di aprire o chiudere le Tende da Sole nella misura desiderata.

Alcuni produttori hanno pensato anche alla protezione delle tende stesse e al tuo massimo comfort. Dei sensori rilevano l’entità della luce solare e la direzione di irraggiamento, provvedendo automaticamente a svolgerle nell’entità necessaria a dare la massima copertura in relazione alla luce solare, lasciando il massimo di aerazione possibile.

Altri sensori sono in grado di rilevare le vibrazioni provocate dal vento, riavvolgendo le tende se questo supera un livello di sicurezza oltre il quale la tenda potrebbe subire danni.

In questo modo, se sei fuori casa e hai lasciato le tende abbassate, anche se dovesse alzarsi un vento forte, il sistema elettronico lo rileva e protegge la tenda riavvolgendola.

Lascia un commento